COPPIA APERTA, QUASI SPALANCATA

Commedia brillante in atto unico di Dario Fo e Franca Rame

Sinossi

Antonia è sposata da tempo con un marito che non l’ama più.
È costretta ad accettare una relazione dietro l’altra da parte dell’uomo, che definisce la loro come una “coppia aperta”.

Inizialmente la donna, contrariata, prova tristezza, che sfocia più volte in vari tentativi di suicidio.

Poi, si rende conto di essere ancora giovane e di poter iniziare una nuova vita.

Proprio quando ha la strada libera, il marito comincia ad essere geloso, tanto da impedirle la storia con un fisico candidato Premio Nobel.

“Coppia aperta, quasi spalancata” rappresenta uno degli spettacoli più popolari degli anni ottanta in Italia,
tanto da essere stata proposta anche in ben 30 teatri contemporaneamente.

Note di Regia

Se è vero che le lancette della storia non si possono portare indietro, è altrettanto vero che il testo della
commedia brillante “Coppia aperta quasi spalancata” è sempre attuale e porta il pubblico, soprattutto quello maschile a comprendere l’importanza dell’amore e dei valori condivisi con una persona.

Mettere in scena oggi questo spettacolo significa non solo ricordare Franca Rame, attrice e donna dal talento straordinario che ha dato tanto a tutti noi, ma anche rendere omaggio all’intelligenza ed alla forza di tutte le donne.

Un testo comico che denuncia l’arretratezza emotiva, culturale e affettiva di certi uomini e valorizza la
sensibilità e l’ironia di donne come la protagonista Antonia, eroina di tutte le mogli tradite e trascurate.

Sebastiano Boschiero

Cast

Antonia
Alessandra Tesser

Uomo
Gianpietro Puleo

Fotografie
Fabio Ciocca

Regia
Sebastiano Boschiero

Galleria Immagini